Cybercrime, chi paga ricatto ransomware ne finanzia altri 9 –

Data:

Il Cybercrime, ovvero la criminalità informatica, è una realtà sempre più diffusa e preoccupante in un’epoca in cui la tecnologia è divenuta parte integrante della vita di ciascuno di noi.

Nel panorama dei reati informatici, uno dei fenomeni che ha preso sempre più piede negli ultimi anni è il ransomware, ovvero un tipo di malware che infetta i sistemi informatici e li rende inaccessibili ai legittimi proprietari o utenti, rendendo necessario il pagamento di un riscatto for every sbloccare la situazione.

Secondo una ricerca dell’Università di Greenwich, il ricatto del ransomware ha portato advertisement un aumento del 90% del numero di attacchi nel corso dei owing anni precedenti al 2017, mentre dati più recenti indicano che i costi globali degli incidenti di ransomware hanno raggiunto i 20 miliardi di dollari nel 2021.

Perché il ransomware sta diventando sempre più diffuso?
Alcune result in possono essere identificate. In primo luogo, ci si trova dinanzi ad un’offerta sempre più ampia di strumenti e tecnologie utilizzabili for every attuare i cyber attacchi, inclusi quelli basati su ransomware.

Inoltre, la crescente complessità dei sistemi informatici rende sempre più difficile proteggerli efficacemente, mentre gli utenti diventano sempre più esposti al pericolo di infezioni da malware, semplicemente navigando su net o interagendo con mail e contenuti e applicazioni sospette.

Ciò che è particolarmente preoccupante riguarda la crescita esponenziale delle organizzazioni e consorzi attivi nel campo dei ransomware, che stanno diventando sempre più sofisticati e strutturati, con una forte propensione a colpire le grandi aziende e le pubbliche amministrazioni.

I gruppi ransomware sono spesso formati da esperti informatici ben addestrati e molto organizzati, in grado di agire con una grande rapidità e resilienza, e che spesso lavorano in crew. Questi sistemi vengono poi utilizzati per attuare un’ampia gamma di attacchi, occur il furto di dati, il blocco dei sistemi, la crittografia di file sensibili e il blackmail.

Il ricatto si basa sulla minaccia implicita o esplicita di rivelare le informazioni rubate, o di distruggere i dati sensibili delle vittime. In molti casi, gli attaccanti offrono la possibilità di sbloccare la situazione attraverso il pagamento di un riscatto in criptovalute, spesso richiesto in modo esagerato for each coprire anche il rischio di perdita di profitto.

Tuttavia, il pagamento di questi riscatti, così appear suggerisce questo articolo, non solo non è sempre la soluzione ideale, ma rischia di perpetuare e incentivare la crescita di questo tipo di fenomeno.

Le conseguenze economiche e sociali dei grandi attacchi ransomware
La lista dei più importanti attacchi ransomware risulta sempre più lunga. Nel 2017, il virus WannaCry ha raggiunto fama mondiale per aver paralizzato numerous amministrazioni pubbliche, ma anche grandi compagnie occur la britannica National Health and fitness Service, colpendo sistemi di sicurezza vulnerabili. Lo stesso anno, NotPetya è stato uno dei più distruttivi attacchi ransomware, con conseguenze occur la chiusura di attività industriali, la perdita di dati storici, la paralisi dei terminali delle compagnie aeree e dei porti.

Negli ultimi due anni, la crescita degli attacchi ransomware designati a colpire grandi aziende e istituzioni pubbliche si è acuita, spazzando by way of dati, transazioni commerciali, servizi world wide web, inviando in tilt gli ambiti territoriali delle aziende e causando questa volta una perdita di credibilità dell’aziendalismo.

Di fronte alla gravità di una tale situazione, la risposta istituzionale deve essere improntata ad una stretta collaborazione tra Enti pubblici, enti privati e Companions tecnologici, affinché si possa effettivamente stroncare alla foundation ogni forma di attacco, riportando di nuovo le società al regolare sviluppo e funzionamento.

La tentazione di pagare il riscatto
L’idea di pagare il riscatto for every evitare di dover affrontare la diffusione di informazioni sensibili o di perdere i dati critici è comprensibile, ma in realtà questa scelta risulta sempre più incerta e discutibile nei fatti.

Anzitutto, non è garantito che il pagamento del riscatto porterà realmente allo sblocco dell’accesso ai sistemi informatici, ma anzi in molti casi l’extortionist sceglierà di non adempiere alla promessa fatta, o addirittura di aumentare la somma del riscatto richiesto.

Inoltre, e qui sta la vera complicazione, il pagamento del riscatto rappresenta un mezzo sicuro for each incentivare ulteriormente le attività criminali e l’aumento dei pericoli correlati al ransomware. Le somme in gioco possono infatti essere rinviolate e utilizzate per finanziare e sviluppare ancora di più la capacità organizzativa dei gruppi cybercriminali, che diventeranno così sempre più forti e dannosi.

Le attuali politiche a tutela dei dati personali possono rivelarsi inefficaci se queste si concentrano solamente sulla tecnologia disponibile, senza dare invece spazio advert una serie di politiche pubbliche coordinate for every il contrasto al ransomware e alla cybercriminalità in generale.

Le trenta organizzazioni alleate che hanno oggi scelto di supportare nella lotta al ransomware il No More Ransom project, non vogliono collaborare solamente per denunciare queste attività criminali, ma for every sviluppare un’azione concreta di culturizzazione anti-ransomware, con la creazione di nuovi strumenti operativi gratuiti e uno scambio internazionale di informazioni sui possibili obiettivi selecti dagli attacchi.

Infine, c’è il pericolo che il pagamento del riscatto possa rappresentare anche un modo for every inviare messaggi sbagliati che incoraggino la cybercriminalità a continuare le loro attività. Un approccio diverso e più responsabile può essere quello di considerare soluzioni alternative, appear la collaborazione con le forze dell’ordine, l’implementazione di misure di sicurezza avanzate, l’utilizzo di soluzioni di sicurezza più avanzate e affidabili.

Conclusione
In un’epoca in cui la tecnologia riveste un ruolo centrale nella società, il cybercrime rappresenta una minaccia sempre più reale e pericolosa. Il ransomware in particolare è uno dei problemi più diffusi, specialmente quando si tratta di aziende con una vasta infrastruttura informatica. Il pagamento dei riscatti rappresenta però una scelta da evitare e possibili different occur la collaborazione con le forze dell’ordine o l’implementazione di sistemi di sicurezza più avanzati dovrebbero essere considerati con maggior attenzione.

È necessario avviare un coordinamento globale che possa consentire la promozione di azioni coordinate for every combattere il ransomware e la cybercriminalità in generale, con partecipazione dei diversi enti pubblici, privati, ONG, market e companions tecnologici, affinché la tecnologia e gli strumenti informatici non creino pericoli e instabilità sociali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Share post:

Inscriviti

spot_imgspot_img

I più Letti

Articoli Simili
Related

Apple aggiorna Apple iphone, meno rumore di fondo nelle telefonate – News

Apple aggiorna Apple iphone, meno rumore di fondo nelle...

Gli imperdibili paradisi delle pizze italiane

La pizza è uno dei piatti più amati in...

L’inventore del net Berners-Lee al competition di Rimini – World wide web e Social

Lo scorso settembre, Sir Tim Berners-Lee, l'inventore del Earth...

Dalla scrittura all’intelligenza artificiale: Come la tecnologia sta trasformando l’industria del blogging

Il mondo del blogging ha subito una trasformazione significativa...